Il vento spinge

i candidi fiocchi

che ora disegnano

un’obliqua traiettoria:

un primo spolverio

si adagia sulle fronde

dei pini e imbratta

di bianco il nudo

fianco dei tronchi.

Con rapido volo

i passeri si celano

dietro le mani ampie

della palma piegate

dallo sfarfallio danzante.

Piano piano gli alberi

diventano bianchi intrecci,

mentre ondeggia lievemente

un bocciolo di rosa

che si è ostinato a fiorire.

Le auto solcano

lente la strada

e tutt’intorno la campagna

s’imbianca coprendo

di ovattato candore il silenzio

della prima neve d’inverno.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

porto_caleri.jpg