La poesia è stata letta durante la serata dell'11 dicembre '15 organizzata dal gruppo creativo Dilettantarte di Fontaniva

Ho ricevuto un sorriso

a piene mani,

ho ascoltato il fremito

del mistero,

ho parlato la lingua

del mondo,

ho accolto l'altro

da me,

ho imbandito tavoli

nel cielo.

Abbiamo danzato sul palco

delle nuvole,

abbiamo cantato melodie

di silenzi

ed è sceso un tepore

di pace.

serata 11 d...
serata 11 dicembre serata 11 dicembre
serata 11 d...
serata 11 dicembre serata 11 dicembre
serata 11 d...
serata 11 dicembre serata 11 dicembre

La poesia è stata segnalata al concorso di Altino, 5 settembre 2015

Sgela la neve,

sgorga un rivolo d’acqua:

sbatte sui massi,

si trasforma in ruscello,

diventa un fiume.

Un ingorgo di pali e ramaglie

blocca la corrente,

devia il percorso,

crea la piena.

Allora teniamoci pronti

con i sacchi di sabbia:

sgretoliamo il timore

aspettando la piena,

rinforziamo di pietre

i nostri argini

e così potremo

ricominciare a respirar.

5 settembre...
5 settembre 2015 5 settembre 2015
5 settembre...
5 settembre 2015 5 settembre 2015
5 settembre...
5 settembre 2015 5 settembre 2015
5 settembre...
5 settembre 2015 5 settembre 2015
5 settembre...
5 settembre 2015 5 settembre 2015
5 settembre...
5 settembre 2015 5 settembre 2015

Poesia premiata al concorso "Poesie dalla poltrona", Padova Fiere 16/10/2011

Intorno a un falò la parola

è il racconto di storie,

è il cielo dove custodire l’intimo tempo,

è lo scialle con cui avvolgere il pensiero,

è acqua sorgiva che rinnova il giorno.

Ecco che cos’è la mia poltrona:

una cara parola che diventa

culla per un ritratto d’amore.

Concorso Pa...
Concorso Padova Fiere Concorso Padova Fiere
Concorso Pa...
Concorso Padova Fiere Concorso Padova Fiere

interrogativi.jpg